FAQ

Cos'è Progetto Civibanca 2.0?
Progetto Civibanca 2.0 è una piattaforma di crowdfunding: un punto d’incontro tra le associazioni no profit del territorio e chi desidera sostenere la realizzazione di progetti inerenti a scuole, parrocchie, attività sociali, culturali, sportive e di promozione del territorio.
Chi sono i beneficiari del Progetto Civibanca 2.0?

Le organizzazioni no profit (ONP) del territorio in cui la Banca Popolare di Cividale opera con le sue filiali possono essere beneficiarie delle donazioni raccolte sul portale Progetto Civibanca.

Quali caratteristiche deve avere un’organizzazione no profit per poter presentare il suo progetto sul portale Progetto Civibanca 2.0?

Le organizzazioni no profit che vogliano iscriversi al Progetto Civibanca devono essere enti di natura non lucrativa (associazioni, fondazioni, cooperative sociali, organizzazioni non governative, associazioni di volontariato) e devono disporre di un conto corrente bancario intestato alla Banca Popolare di Cividale (CiviConto No profit a zero spese).

Che cosa deve fare un’organizzazione no profit (ONP) per aderire al servizio?

L’organizzazione che vuole aderire al Progetto Civibanca 2.0 deve:

  • Registrarsi al portale compilando l’apposito form accessibile a questo indirizzo;
  • Fatto questo riceverà una mail con il riepilogo dei dati e con i dati di accesso all’area riservata sul sito;
  • Sarà possibile stampare il riepilogo della domanda. Con questa dovrà recarsi, unitamente alla copia dello statuto e ad un documento di identità del legale rappresentante, presso una delle filiali della Banca Popolare di Cividale per l’apertura del conto corrente. Se l’associazione è già correntista basterà passare in filiale a consegnare il modulo.
  • La Banca Popolare di Cividale, dopo aver constatato la validità del progetto, caricherà online la pagina dello stesso. Da questo momento l’associaizone potrà usare i suoi dati di accesso per gestire l’area riservata: si potranno caricare foto, video, documenti, testi! Più materiale viene reso disponibile più sarà facile rendere virale il progetto!
L’iscrizione a Progetto Civibanca 2.0 ha un costo?

L’iscrizione è gratuita! L’associazione non dovrà pagare nulla né all’iscrizione del progetto, né alla chiusura dello stesso.

Come avviene la raccolta fondi?

Progetto Civibanca 2.0 è una piattaforma per la realizzazione di campagne online di fundraising a favore di progetti d’utilità sociale promossi e gestiti da un’organizzazione no profit. Le ONP possono promuovere su Progetto Civibanca 2.0 e sulla pagina Facebook dello stesso i propri progetti e i loro sostenitori possono contribuire direttamente all’iniziative di raccolta fondi o indirettamente invitando la propria cerchia sociale a donare.

Quali sono i tempi di approvazione e pubblicazione di un progetto?

L’accoglimento e messa online del progetto dipende da quanto questo è strutturato. Solitamente in massimo una settimana dalla consegna del modulo in filiale, il progetto, se l’iscrizione è in regola, sarà visibile sul sito e aggiornabile nei contenuti.

Come costruisco la presentazione del mio progetto?

Una volta ricevuto l’ok dalla Banca Popolare di Cividale al tuo progetto, dalla tua area riservata potrai accedere alla pagina dello stesso ed iniziare ad arricchirla di contenuti. Per farlo ti serviranno questi elementi:

  • un logo dell’associazione o del progetto, ti consigliamo un JPEG di 130x130 pixel;
  • un testo di descrizione che descriva il progetto, anche con link al tuo sito
  • uno o più video (pubblicato su Youtube) che parli del progetto e/o dell’associazione
  • l’obiettivo che vuoi raggiungere entro la scadenza del tuo progetto;
  • una gallery di immagini relative al progetto e all’associazione: per mostrarvi in attività, presentare approfondimenti sul progetto e ogni altra immagine o fotografia utile a illustrare il lavoro svolto.
Come posso favorire la diffusione del mio progetto?

Per fare in modo di raggiungete l’obiettivo che vi siete proposti, sarà fondamentale una strategia di comunicazione. Più riuscirai a diffondere il tuo, più sarà facile ricevere donazioni.

Riuscire a fare in modo che parenti, amici, associati, conoscenti ne parlino su internet e su Facebook è il primo passo per raggiungere tutti i sostenitori necessari alla tua causa.

Come posso intervenire sul mio progetto, una volta pubblicato?
Una volta che avrai caricato un progetto tramite la voce “Proponi un progetto”, riceverai una mail con i dati di accesso per modificare la tua pagina dall’area riservata. Potrai modificare alcuni parametri, integrare le voci che non sono ancora state compilate (come ad esempio l’IBAN dell’associazione) e caricare tutto il materiale che ritieni necessario per colpire i tuoi futuri sostenitori!
I dati di accesso che ricevo tramite mail sono modificabili?
I dati di accesso che riceverai una volta presentato un progetto non sono modificabili! Ricordati di conservare la mail che ricevi. Nell’eventualità che cancelli accidentalmente la mail con i dati di accesso e la domanda di iscrizione al progetto potrai sempre contattarci tramite l’apposito modulo per avere supporto.
Posso variare in corsa la scadenza o il traguardo del mio progetto?

No, non è possibile effettuare queste modifiche a pubblicazione avvenuta.

Cosa succede se il mio progetto raggiunge il traguardo prima della sua scadenza?

Ottimo! Vuol dire che il progetto e il passaparola tra te e i tuoi sostenitori hanno funzionato. Approfittane per festeggiare e continua a raccogliere offerte fino alla scadenza.

C'è un importo massimo che un progetto può raggiungere?

No, non c'è. Un progetto può crescere in modo illimitato fino alla sua scadenza.

Un’organizzazione no profit può pubblicare più di un progetto?

Si, ogni ONP registrata al portale può documentare più di un progetto bisognoso di fondi per la sua realizzazione e quindi raccogliere fondi per differenti progetti.

Per quanto tempo i progetti possono rimanere online?

Ogni progetto promosso da un’organizzazione no profit può essere oggetto di campagne di raccolta fondi su Progetto Civibanca 2.0 per un massimo di 12 mesi. Allo scadere dei 12 mesi, il progetto rimarrà pubblicato sul portale, a testimonianza di quanto raggiunto, ma verrà disabilitata la funzione di donazione.

Cosa succede quando scade il periodo di pubblicazione di un progetto?

Allo scadere del periodo massimo di pubblicazione di un progetto la sua pagina potrà rimanere pubblicata sul portale, ma non sarà più possibile effettuare donazioni a suo favore. L’organizzazione no profit potrà aggiornarne i contenuti illustrando i risultati raggiunti e l’impiego del denaro raccolto, arricchendo la pagina con foto e video.

I contenuti (testi, foto, video, loghi) presenti nelle pagine dei progetti e delle iniziative da chi vengono pubblicati? Possono essere modificati?

Ogni associazione registrata dispone di un’area riservata protetta da login all’interno della quale può gestire le proprie pagine, pubblicando e modificandone i contenuti. Il titolo del progetto non è modificabile una volta che la pagina è online, mentre foto, video e testi sono aggiornabili liberamente in base ai termini e alle condizioni d’uso.

È possibile interrompere la raccolta prima della scadenza di un progetto?

Si, ogni associazione gestisce le pagine dei propri progetti e può decidere di sospendere o interrompere la raccolta fondi prima della scadenza.

Dove vengono incassate le donazioni?

La donazione viene ricevuta sul conto corrente che l’associazione ha acceso presso la Banca Popolare di Cividale. Le donazioni sono immediatamente disponibili sul conto una volta effettuate.

Salvo diverso impegno dell’associazione, che abbia specificato al momento dell’iscrizione a Progetto Civibanca 2.0 la volontà di proporre un progetto “all or nothing”

Chi può sostenere un progetto su Progetto Civibanca 2.0?

Chiunque! Per fare un’offerta bisogna disporre di un conto corrente o una carta di credito.

Come funzionano le donazioni?

Una donazione è un pagamento diretto con carta di credito o tramite bonifico, a favore del progetto promosso da un’associazione.
 

Come si può donare?

Effettuare una donazione è semplicissimo, è necessario andare nella pagina del progetto da te prescelto e premere il pulsante “DONA!”. Dopo aver inserito i tuoi dati anagrafici potrai decidere l’importo da poter donare ed infine, se lo vorrai, potrai lasciare un commento.

Ci sono dei limiti agli importi di una donazione?

Sì. L’offerta minima possibile è di 5 €, quella massima di 1.500 €.

Si può fare più di una donazione?

Certo, ma ricordati di considerare i limiti alla disponibilità di credito e di massimale sulla tua carta di credito o ricaricabile.

Al donatore viene inviata una ricevuta fiscalmente valida per la detraibilità/deducibilità?

La ricevuta al donatore da parte dell’a ONP non è necessaria, ai fini fiscali basterà conservare la ricevuta in caso di bonifico, in caso di pagamento tramite carta di credito basterà conservare l’estratto conto della società che gestisce la carta di credito.

L’organizzazione no profit può conoscere i nomi dei donatori?

Tutte le donazioni sono visibili nell’area riservata dell’associazione, assieme ai commenti che un donatore può inserire.

Chi può conoscere l’ammontare delle donazioni?
Il totale delle offerte accumulate è sotto gli occhi di tutti. Il sostenitore viene inserito con il suo nome nell’elenco sostenitori del progetto qualora l’associazione lo acconsenti, ma l’importo delle singole offerte non è pubblicamente visibile.
Si può considerare una donazione fatta come un investimento?

No, la donazione è una forma di contributo volta solo al sostegno di un progetto no profit che avrà ritorni sul territorio e per tutta la comunità. In nessun modo una donazione in denaro, anche considerevole, dà diritto a forme di proprietà intellettuale o di compartecipazione economica.

Come si possono avere rassicurazioni sulla credibilità e la buona fede di un’associazione?

La Banca Popolare di Cividale assicura che tutte le associazioni iscritte sul portale Progetto Civibanca sono autentiche, e tutte le donazioni raccolte arrivino direttamente all’associazione interessata.

Ogni associazione è invitata a presentarsi, a mettere il suo volto nel video che accompagna il progetto, a fornire dei link che rimandino alla sua attività. Amici, colleghi e conoscenti, che saranno i suoi primi sostenitori, sono un’altra parte importante della sua credibilità.

Si può comunicare con ogni associazione via mail e tramite i commenti, per porgergli domande e avere ulteriori dettagli.

A cosa servono i voti?

Tramite i voti puoi “donare” un aiuto in termini di visibilità al progetto da te prescelto.

Più un progetto ha voti, più sarà visibile sul sito e sulla pagina Facebook, in più la Banca Popolare di Cividale terrà conto del numero di voti ricevuti da un progetto quando deciderà se contribuire allo stesso.

Come posso votare?

Votare è ancora più semplice che Donare. Nella pagina di un progetto, all’interno dell’immagine, troverai il tasto “vota” sotto ad un cuoricino. L’obiettivo è accrescere il numero di cuoricini di un progetto, in questo modo sarà più visibile per tutti!

Posso incassare online anche le quote associative tramite Progetto Civibanca 2.0?

Certo! Un’associazione che richiede il pagamento di quote ai suoi associati può incassarle tramite Progetto Civibanca 2.0. Ovviamente in questo caso il versamento di denaro non verrà conteggiato nel progetto che si vuole finanziare.

Tramite Progetto Civibanca 2.0 posso richiedere una sponsorizzazione di privati?

Si! Con Progetto Civibanca hai anche questa possibilità. Tramite la visibilità che un’associazione riuscirà ad avere, sul sito e su Facebook, potrà essere contattata direttamente da privati, aziende, enti, o chiunque lo vorrà per sponsorizzarla. L’associazione dovrà semplicamente attivare il “pulsante di sponsorizzazione” all’interno dell’area riservata. Questo sarà visibile nella pagina del progetto.

Come posso ricevere un contributo o una sponsorizzazione dalla Banca Popolare di Cividale?

Quando fai la domanda di iscrizione puoi fare la richiesta di contributo da parte della Banca

Che tipo di supporto fornisce la Banca Popolare di Cividale per la diffusione dei progetti pubblicati?

La Banca Popolare di Cividale da sempre contribuisce allo sviluppo sostenibile del territorio, ma il suo impegno a favore della comunità vuole superare il concetto di filantropia, ovvero la semplice erogazione di contributi economici.

La Banca, da anni, concede un contributo liberale a centinaia di associazioni no profit presenti sul territorio, adesso, con l’evoluzione di Progetto Civibanca vuole sostenere le Associazione del territorio dando loro strumenti innovativi per far conoscere e pubblicizzare l’attività svolta a favore della crescita sociale e culturale della comunità.

Il crowdfunding del Progetto Civibanca 2.0 permette di trovare nuovi sostenitori su tutto il territorio (non solo regionale) disposti a sostenere economicamente le iniziative dei sodalizi sfruttando anche le potenzialità dei social network.

La promozione di un progetto, però, è compito primario dell’associazione, che è tenuta a favorirlo in ogni modo attraverso l‘utilizzo di tutti i canali messi a disposizione dalla banca e quelli propri dell’associazione!